Logo Comitato Decima Zona FIV
Friday, 5 October 2019
homemailfacebooksitemap
Ricerca:
HOME    X ZONA    REGATE    ATTIVITÀ    TECNICI    UDR    FORMAZIONE    UN VELISTA AL MESE    

benvenuti

Il Comitato X Zona FIV è lieto di accogliervi all\'interno del suo sito augurandosi che sia di vostro gradimento.

Come ogni organizzazione moderna, tramite Internet, esso vuole mettere a disposizione di tutti voi informazioni utili e servizi offerti.

Il Comitato X Zona FIV



[23.07.2019] - FINN, UN GRANDE PAOLO FREDDI CONQUISTA IL SECONDO POSTO ASSOLUTO U19 IN QUESTA EDIZIONE DELLA SILVER CUP 2019

FINN, UN GRANDE PAOLO FREDDI CONQUISTA IL SECONDO POSTO ASSOLUTO U19 IN QUESTA EDIZIONE DELLA  SILVER CUP 2019

Anzio, 23 luglio 2019. Si è chiusa pochi giorni fa presso il Circolo della Vela di Roma dal 14 al 20 luglio, un’altra grande classica per il mondo del Finn, Il World Championship U23 o meglio conosciuta dagli addetti ai lavori come Silver Cup 2019.

Con 28 atleti in totale che l’hanno resa come al solito memorabile, la medesima è stata vinta dal finlandese Oskari Muhonen che raggiunge il primo posto precedendo lo spagnolo Joan Cardona (R.C.N. De Palma) ed infine lo svizzero Nils Theuninck (GYC/CN de Pully) al terzo posto. Da segnalare l’ottimo quarto posto assoluto e primo italiano conquistato dal giovane Federico Colaninno dello Yacht Club Gaeta.

Unico marchigiano che si è reso celebre in questa manifestazione è Paolo Freddi della GDV LNI Ancona, grande promessa del Finn e di tutta la vela nostrana, che è arrivato 17^ nella classifica finale ed al contempo è riuscito a conquistare un grande 2^ assoluto U19, preceduto solo dal più esperto sloveno Liam Orel (JK Jadro Koper) il quale è anche arrivato 8^ assoluto nella classifica finale.

Da neanche un anno sul Finn, il giovane Paolo ha conquistato un grande risultato per un novizio e ci ha gentilmente raccontato in una breve intervista questa sua prima grande esperienza, che lo ha sicuramente reso più consapevole dei suoi mezzi e lo aiuterà verso i suoi futuri obiettivi:

“Questa edizione della Silver Cup 2019 è stata una esperienza molto formativa dal mio punto di vista. Mi sono trovato a regatare per la prima volta contro atleti di caratura internazionale e molto esperti, ma che mi hanno consentito di capire il livello generale di questa classe e di paragonarlo al mio attuale. All’inizio nei tre primi giorni di allenamento ero un po’ teso e timoroso, anche per via della grande emozione suscitata dall’atmosfera di un mondiale, ma col passare dei giorni mi sono tranquillizzato e nonostante le condizioni climatiche – dai 15 ai 18 nodi e con onda formata – non mi erano propriamente favorevoli, sono riuscito a stare al passo e ho regatato come meglio potevo”. Conclude affermando: “ Dal mio modo di vedere per raggiungere l’alto livello dei miei avversari devo continuare a fare regate di questo livello, in modo tale da acquisire sempre più esperienza che mi permetta di controllare le tante emozioni provate durante la manifestazione. Per me era una novità assoluta mentre per i mie avversari era normale amministrazione ed è questa, secondo me, la strada da percorrere per potermi migliorare sempre di più e in tempi non eccessivamente lunghi”.

Il prossimo appuntamento previsto per la Finn Silver Cup 2020 si svolgerà in Polonia a Gdynia nelle ultime settimane di agosto.


Autore: Ufficio Stampa Comitato X Zona FIV