Logo Comitato Decima Zona FIV
Friday, 5 November 2018
homemailfacebooksitemap
Ricerca:
HOME    X ZONA    REGATE    ATTIVITÀ    TECNICI    UDR    FORMAZIONE    UN VELISTA AL MESE    

benvenuti

Il Comitato X Zona FIV è lieto di accogliervi all\'interno del suo nuovo sito augurandosi che sia di vostro gradimento.

Come ogni organizzazione moderna, tramite Internet, esso vuole mettere a disposizione di tutti voi informazioni utili e servizi offerti.

Il Comitato X Zona FIV



[05.11.2018] - GIOVANI LASERISTI MARCHIGIANI SORRIDONO NELLE ACQUE DI ORTONA

GIOVANI LASERISTI MARCHIGIANI SORRIDONO NELLE ACQUE DI ORTONA

Ortona, 05 novembre 2018. Si è conclusa ieri l’ultima tappa dell’Italia Cup di Ortona organizzata dalla Lega Navale Italiana di Ortona e dal Circolo Velico Ortona, sotto l'egida della Federazione Italiana Vela. Tre le flotte in acqua Laser Standard, Radial e 4.7, con circa 300 velisti che hanno invaso il molo Sud del Porto di Ortona, dove è stato allestito, con il supporto della Croce Rossa Italiana di Ortona,il villaggio regate.

Tre giorni molto impegnativi con condizioni meteo variabili, da vento leggero a sostenuto, hanno messo a dura prova il comitato di regata e gli atleti. Due i campi di regata disposti, uno dedicato ai 4.7 nella zona Nord, coordinato da Ennio Pogliano e l’altro, a Sud, per i 33 Laser Standard e I 120 Radial,la cui gestione è stata affidata alla fermana Elisa Del Zozzo, da pochi mesi coordinatrice degli UdR FIV nelle Marche.. Le regate sono iniziate venerdì, con un leggero Scirocco che è poi salito d’intensità raggiungendo raffiche di oltre 20 nodi e onda formata che ha costretto il comitato a richiamare a terra le flotte dei Radial e dei 4.7 dopo una sola prova disputata. Le regate di Sabato sono state invece caratterizzate da un bel vento tra gli 8-10 nodi da Nord Ovest che ha permesso di disputare tre regate sia nella classe Standard che nei 4.7, solo due per i Radial.

Il programma si è chiuso domenica con tutte e sei le prove concluse per la classe Standard e 4.7, e solo cinque prove per la classe Radial. Domina la classifica della flotta Standard Nicolò Villa del Circolo Velico Tivano, che si è imposto con un giorno di anticipo con invidiabili risultati parziali (1-1-1-4-2-1), seguito da Giacomo Musone Club Nautico Rimini e Dimitri Peroni della Fraglia Vela Malcesine.

I Laser Radial, divisi in due batterie, sono riusciti a disputare solo cinque regate, tutte molto combattute. Nella classifica maschile sale sul podio Matteo Guardigli (Circolo Velico Ravennate), seguito da Matteo Bedoni (Fraglia Vela Riva) e Antonio Persico (Lega Navale Italiana - Napoli). Vince il titolo di Campione Italiano over 19 Nanni Sanfilippo del Club Canottieri Roggero di Lauria, ottavo in classifica generale.

Le piazze d'onore a livello femminile sono occupate rispettivamente da Chiara Benini Floriani (Fraglia Vela Riva) vincitrice del titolo iridato giovanile 4.7 a luglio, al secondo posto Matilda Talluri (Circolo Nautico Livorno), campionessa del mondo Laser Radial Youth e la pluripremiata Giorgia Cingolani (Circolo Vela Torbole), quest’anno vincitrice del titolo europeo 4.7 e del bronzo ai mondiali 4.7 di Gdynia (Polonia)

Anche i Laser 4.7 sono riusciti a terminare il programma. Già sabato erano state concluse quattro prove, per cui questa mattina le flotte sono scese in acqua divise in Gold e Silver. A causa delle condizioni meteo incerte il comitato ha deciso di far regatare solo la flotta Gold, rimandando in porto la flotta Silver. Nella classifica maschile vince Niccolò Nordera del Reale Yacht Club Canottieri Savoia, al secondo gradino del podio Ilan Muccino del Circolo Velico Ravennate, seguito da Federico Costantini del Circolo Nautico Sambenedettese. La classifica femminile vede nelle prime due posizioni due marchigiane, Alina Iuorio (Club Vela Portocivitanova) e Sofia Paradisi (Circolo Nautico Sambenedettese), seguite dalla napoletana Giorgia Deuringer (Circolo Nautico Posillipo). Sempre fra i Laser 4.7 i titoli di campioni italiani Over 17 maschile e femminile sono andati a Max Bernardini del Circolo Nautico Sambenedettese e a Giulia Morigi del Circolo Velico Ravennate.

Cosi gli altri laseristi marchigiani, divisi nelle varie classi:

LASER STANDARD 13. Claudio Natale (Cv Portocivitanova);

LASER RADIAL 8. Simone Scarpetta (Circolo Nautico Sambenedettese); 10. Pietro Ferroni (LNI Ancona); 25. Gabriele Recanatini (LNI Ancona); 29. Paolo Freddi (LNI Ancona);30. Maria Giulia Cicchinè (Cv Portovivitanova);31. Pietro Giacomoni (Cv Portocivitanova);41. Alice Cortesi (LNI Porto San Giorgio);50. Davide Girolami (Circolo Nautico Sambenedettese);56. Emanuele Nasini (Cv Portocivitanova);61. Riccardo Donati (LNI Porto San Giorgio);68. Matteo Terenzi (Circolo Nautico Sambenedettese);69. Metteo Cecconi (LNI Ancona);72. Enrico Bracciani (Circolo Nautico Sambenedettese);76. Martina Pierpaoli (CNN "S. Massaccesi" ASS);87. Francesco Giantomasso (CNN "S. Massaccesi" ASS); 92. Lorenzo Cameli (Circolo Nautico Sambenedettese);95. Andrea Simonelli (LNI Porto San Giorgio);

LASER 4.7 3. Alina Iuorio (Cv Portocivitanova); 4. Federico Costantini (Circolo Nautico Sambenedettese);9. Nicolas Privitera (Cv Portocivitanova);13. Sofia Paradisi (Circolo Nautico Sambenedettese);24. Claudia Belletti (Cv Portocitivanova); 28. Marco Gambelli (CN Senigallia ASD);29. Ennio Abbruzzetti (LNI Porto San Giorgio);39. Zaccaria Ippoliti (SEF Stamura ASS Sport);47. Chiara Laurenzi (Circolo Nautico Sambenedettese);53. Filippo Vignola (Cv Portocivitanova); 56. Leonardo Bonazelli (LNI Ancona);57. Ludovico Igor Alfredi (Cv Portocivitanova);59. Pietro Francolini (LNI Ancona);62. Samuele Gambelli (SEF Stamura ASS Sport);63. Gabriele Banci (ASD Vela Club Marotta);


Autore: Ufficio Stampa Comitato X Zona FIV