Logo Comitato Decima Zona FIV
Friday, 5 May 2019
homemailfacebooksitemap
Ricerca:
HOME    X ZONA    REGATE    ATTIVITÀ    TECNICI    UDR    FORMAZIONE    UN VELISTA AL MESE    

benvenuti

Il Comitato X Zona FIV è lieto di accogliervi all\'interno del suo sito augurandosi che sia di vostro gradimento.

Come ogni organizzazione moderna, tramite Internet, esso vuole mettere a disposizione di tutti voi informazioni utili e servizi offerti.

Il Comitato X Zona FIV



[03.04.2019] - LASER, RIPARTE LA STAGIONE DEI MASTER E ALESSIO MARINELLI SOGNA IL PODIO AL PROSSIMO MONDIALE

LASER, RIPARTE LA STAGIONE DEI MASTER E ALESSIO MARINELLI SOGNA IL PODIO AL PROSSIMO MONDIALE

Ancona, 03 aprile. Si è svolta il 31 marzo scorso ad Alassio la prima Regata Nazionale della Italia Cup Laser Master , un appuntamento attesissimo per tutta la vela marchigiana sempre grande protagonista in questo tipo di competizioni.

In particolare un atleta su tutti: un Highlander che oramai, da 25 anni a questa parte, va a impreziosire volta per volta una carriera straordinaria. Stiamo parlando ovviamente del grande “Peppu”, al secolo Alessio Marinelli, attuale Campione europeo e mondiale Radial, il quale ci ha gentilmente permesso di realizzare questa intervista dove esplica le sue sensazione all'alba di una nuova stagione sul singolo più amato.

In questa prima tappa “Peppu” ha raggiunta la quarta posizione, mentre il podio se lo sono aggiudicato Alice Virginia Grassi (Club Canottieri Roggero di Lauria), Marco Dell’Oro (Circolo Velicotivano) e Matteo Difino (GDV LNI Milano).

Decimazona.org: L'Italia Cup la conosci a menadito e ne sei un vero e proprio guru. Quali emozioni ti scatena ogni volta che partecipi?

A.M. : Sempre molto forti. Nonostante le tante partecipazioni, l’apertura ti dà sempre quel qualcosa di unico e particolare e poi sinceramente dopo sei mesi dall’ultima regata non vedevo l’ora di rimettermi in pista.

Decimazona.org: In questa prima tappa di Alassio hai chiuso quarto. C’è qualcosa che non ha funzionato in particolare? Raccontaci un po’ la regata….

A.M. : La regata dal mio punto di vista è andata bene poiché ci ha dato grandi spunti sul quale possiamo (e dobbiamo) lavorare per migliorare nei successivi appuntamenti . C’è stato solo un piccolo disguido tecnico con il percorso, che era unico sia per gli Standard che per i Radial, dove ho interpretato male la sequenza di partenza. Faccio i complimenti ai vincitori Alice Marco e Matteo che hanno con astuzia interpretato le regole ed il campo. In questo tipo di manifestazioni vince chi sbaglia meno.

Decimazona.org: Cosa ti aspetti da questa stagione, laseristicamente parlando?

A.M. : Le sensazioni per questo inizio di stagione sono buone e sicuramente il focus principale sarà sul mondiale in Olanda. In particolare l’edizione sarà più dura rispetto a quelle precedenti, poiché sono saliti di categoria dei nomi i molto forti, master sulla da un un punto di vista anagrafico ma fisicamente ancora in grande forma, che daranno parecchio filo da torcere. Il sogno? Il podio iridato, qualsiasi pgradino andrebbe più che bene.

Decimazona.org: Da qui al mondiale di Port Zalende (5-14 settembre p.v.), quali sono gli appuntamenti in programma?

A.M. : Vorrei cimentarmi in regate più “giovani” in modo tale da prepararmi al meglio per affrontare le new entri della flotta. Purtroppo non parteciperò all’Europeo perchè in concomitanza con altri appuntamenti sportivi, ma ci sarò sicuramente alla quarta tappa della Italia Cup, che si svolgerà in casa, a Civitanova Marche, dal 14 al 16 giugno e l’Euromaster di Dervio (26 al 28 luglio).


Autore: Ufficio Stampa Comitato X Zona FIV