Logo Comitato Decima Zona FIV
Saturday, 6 September 2019
homemailfacebooksitemap
Ricerca:
HOME    X ZONA    REGATE    ATTIVITÀ    TECNICI    UDR    FORMAZIONE    UN VELISTA AL MESE    

benvenuti

Il Comitato X Zona FIV è lieto di accogliervi all\'interno del suo sito augurandosi che sia di vostro gradimento.

Come ogni organizzazione moderna, tramite Internet, esso vuole mettere a disposizione di tutti voi informazioni utili e servizi offerti.

Il Comitato X Zona FIV



[16.03.2019] - SAILING PARK, PARTONO IN QUARTA LASER E OPTIMIST

SAILING PARK, PARTONO IN QUARTA LASER E OPTIMIST

Senigallia, 16 marzo 2019. Il mese di marzo è iniziato in salita per una rappresentativa della Squadra Optimist del team “Sailing Park” (Club Nautico Senigallia, Lega Navale Italiana Sez. Senigallia, Vela Club Marotta e Circolo Velico Torrette), che per dieci giorni si è trasferita a Crotone per una sessione di allenamenti in vista di due importanti regate sullo stesso campo di regata.

Dal 2 al 5 marzo eccoli impegnati nella regata internazionale "International Carnival Race", caratterizzata da giornate di vento sostenuto e mare formato, condizioni non facili per i giovanissimi dell'Optimist. Questi i loro piazzamenti nella flotta Silver 5. Sebastiano Valenti, 26. Jacopo Mattioli, 37. Elena Pelizza , 59. Edoardo Bolano, 80. Ferdinando Emanuele D’Eboli .

Dal 9 al 10 marzo si è svolta, sempre a Crotone, la prima tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2019. Grazie all’esperienza acquisita nella precedente regata, e nelle giornate di allenamento svoltesi tra le due regate, la rappresentativa Sailing Park si è espressa con buoni parziali, tra cui un rinfrancante 2° posto di manche per Mattioli

Così gli altri Juniores dopo due giornate di regate (la prima con poco vento, la seconda con vento e mare in aumento): 47. JacopoMattioli , 66. Sebastiano,Valenti 111. Edoardo Bolano , 123. Elena Pelizza , 153.Ferdinando Emanuele D’Eboli , 183.Giulio Ponzio . “E’ stata un‘esperienza molto formativa, anche se dura per i ragazzi al primo anno fra gli Juniores - il commento di coach Giacomo De Carolis - Le condizioni a Crotone sono sempre variabili, quindi è un campo che richiede grande tecnica anche ai più giovani". E veniamo ai Laser che, dall’ 8 al 10 marzo, hanno gareggiato nella 2° II Tappa della Italia Cup a Marina di Ragusa, Grabdi soddisfazioni sono arrivate dai più piccoli laseristi del team, in gara fra i 4.7. Ben tre di loro hanno corso nella flotta Gold, in cui Marco Gambelli ha chiuso al 13° posto, con alcuni brillanti parziali, davanti ai compagni Alessandro Pellin ed Edoardo Boiani, rispettivamente 23° e 65°. Nella Silver Fleet, da segnalare il 14° di Ettore Seddio mentre, fra i Laser Radial, Tommaso Boiani è finito 80°. Si dichiara soddisfatto della prestazione della squadra l'allenatore Federico Leardini: "in questa regata era molto alto il livello, sia nei 4.7 che nei Radial. Sono molto contento dei risultati nei 4.7: tre di loro hanno centrato la qualificazione per regatare in finale nella flotta Gold, con Boiano che ci è andato molto vicino. Le regate sono state molto difficili per i continui salti di vento, il che avrà sicuramente avuto anche una valenza formativa per l'affinamento della tattica di regata di tutto il gruppo".


Autore: Ufficio Stampa Comitato X Zona FIV